L’impegno di Coopermondo per la promozione di uno sviluppo sostenibile si estende a Capo Verde. Dal primo all’8 di luglio, la direttrice Camilla Carabini e il project manager, Alessio Vici, hanno svolto una missione esplorativa nel Paese con l’obbiettivo di identificare le necessità della comunità per lo sviluppo del sistema cooperativo.

All’interno del programma POSER (Promoção de oportunidades socieconomicas rurais), promosso dal Ministero dell’Agricoltura e dell’Ambiente e co-finanziato dal Fondo per lo Sviluppo Agricolo delle Nazioni Unite (IFAD) e dal Fondo Fiduciario Spagnolo, Coopermondo ha incontrato esponenti delle istituzioni e della società civile, oltre a numerosi produttori locali.
Da menzionare l’incontro con il Ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente, Gilberto Silva, il quale ha sottolineato l’importanza per le comunità locali e i gruppi di produttori la necessità di sviluppare e capacitare il movimento cooperativo nel Paese. Un’organizzazione più efficiente ma attenta ai bisogni del territorio e delle comunità rispecchia un asse centrale dello sviluppo economico di Capo Verde.
Il 6 luglio 2018, in occasione della Giornata Internazionale delle Cooperative, Coopermondo ha organizzato una giornata di riflessione condivisa per discutere opportunità e sfide che attendono i produttori locali dell’arcipelago. Hanno partecipato all’evento, oltre al Ministro Silva, esponenti delle Nazioni Unite, della società civile e realtà imprenditoriali  locali.
La missione contribuirà alla definizione di un piano strategico di azione, nel quadro del POSER, per contribuire al raggiungimento degli obiettivi del governo locale di sviluppo economico, equità di genere e impiego giovanile.